Furto e truffa, due pregiudicati nella rete dell’Arma

Gocce di relax

Due pregiudicati, un 30enne isernino ed un 35enne di Napoli, sono stati denunciati dai Carabinieri di Isernia per il reato di furto e truffa. Il primo è stato identificato quale autore del furto di uno smartphone del valore commerciale di circa trecento euro, asportato ad un 20enne all’interno di un esercizio pubblico, mentre il secondo al fine di truffare la compagnia di assicurazioni con la quale aveva stipulato il contratto per la copertura assicurativa di quattro veicoli a lui intestati, trasferiva fittiziamente la sua residenza anagrafica ad Isernia per ottenere tariffe di gran lunga più vantaggiose rispetto a quelle previste nell’effettivo luogo di origine. Dall’inizio dell’anno, nell’ambito dei servizi predisposti per contrastare fenomeni di criminalità e di illegalità, i Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia hanno eseguito complessivamente ventiquattro arresti, trecentoventi denunce a piede libero, trenta proposte di misure di prevenzione, recuperata refurtiva per un valore di circa cinquantamila euro ed effettuato centinaia di sequestri.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *