Fuochi pirotecnici illegali allo stadio: due tifosi venafrani nei guai

Unimol

VENAFRO. È di due denunce il bilancio delle operazioni di filtraggio effettuate dai carabinieri della Stazione di Venafro, nei pressi dello stadio, in occasione dell’incontro di calcio contro il Vastogirardi, valevole per il campionato regionale di eccellenza.
Nei guai sono finiti due 20enni venafrani, denunciati alla competente autorità giudiziaria per possesso illegale di artifizi pirotecnici. I militari hanno trovato all’interno di alcune borse dei tifosi otto involucri con all’interno il materiale esplodente, che è stato sequestrato.
Inoltre essendone vietato in assoluto l’utilizzo durante le manifestazioni sportive, nei confronti dei due è stata anche avanzata la proposta per il Daspo.

 

Unimol

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli