Frattura: io indagato per calunnia? Dirò quello che non ho potuto dire

Emporio Verde

CAMPOBASSO. E’ stato il quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, a dare ieri la notizia di un procedimento per calunnia nei confronti del presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, in relazione al processo di Bari nel quale era coinvolta il direttore di Telemolise, Manuela Petescia e l’ex pm Fabio Papa. La vicenda viene definita una “House of Cards a Campobasso”: nell’articolo sono riportati i vari passaggi che hanno portato all’assoluzione avvenuta lo scorso mese di maggio perché “il fatto non sussiste”. In proposito le dichiarazioni del presidente Frattura rilasciate all’agenzia Ansa, a margine di un conferenza stampa a Palazzo Santoro. “Non ho ricevuto alcuna comunicazione – ha spiegato il governatore ieri pomeriggio – e non sono a conoscenza di questa notizia. Se dovesse corrispondere al vero – ha aggiunto. “Ne sono estremamente contento perché avrò la possibilità di chiarire tanti aspetti che nel giudizio abbreviato non ho potuto chiarire. Qualora dovessi essere indagato, avrò tutte le possibilità per dimostrare, circoscrivere e puntualizzare tutti gli aspetti per i quali non ho avuto alcuna possibilità di farlo in quanto gli indagati avevano fatto richiesta di rito abbreviato. Prima di esprimere qualsiasi tipo di valutazione – ha concluso Frattura – vorrei leggere le motivazioni della sentenza. Serve un po’ di prudenza prima di esprimersi”. Petescia e Papa erano imputati, a vario titolo, di tentata estorsione, tentata concussione, abuso d’ufficio, rivelazione e utilizzazione del segreto d’ufficio e falso ideologico. I due, secondo quanto esposto in una denuncia presentata dal Governatore molisano, durante una cena avrebbero chiesto a Frattura una legge per l’editoria e finanziamenti a sostegno di Telemolise, minacciando, in caso di rifiuto, ripercussioni giudiziarie e una campagna denigratoria. All’assoluzione degli imputati sarebbe seguito il procedimento per calunnia nei confronti del Governatore. Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *