Filiera avicola e sviluppo industriale, ulteriori risultati dal Mise

Cisar

“Con l’approvazione del piano di riconversione e ristrutturazione industriale abbiamo definito due ulteriori passaggi che segnano risultati altrettanto importanti: il primo per la filiera avicola, il secondo con le risorse del Patto per il Molise destinate alle infrastrutture delle nostre zone industriali e agli investimenti produttivi”, è quanto specifica il presidente Paolo di Laura Frattura in merito ai contenuti del Prri condiviso e sottoscritto oggi dai Ministeri dello sviluppo economico, del lavoro e delle infrastrutture, da Invitalia e dalla Regione.

“Il contratto di sviluppo della filiera avicola avrà stanziamenti a parte rispetto a quelli che abbiamo indicato per favorire gli investimenti nella nostra area di crisi complessa”, spiega Frattura. Dal computo delle risorse definite nel piano di riconversione e riqualificazione industriale, 15 milioni da parte dai Ministeri competenti per i progetti che superano 1,5 milioni di euro di investimento e 21 milioni da parte della Regione a valere sul Por 2014-2020 per le iniziative imprenditoriali che rimarranno al di sotto dei 1,5 milioni, oltre allo stanziamento di 10 milioni per le politiche attive del lavoro, “abbiamo tenuto fuori – precisa il presidente –, le risorse per il contratto di sviluppo che costruiremo con il gruppo Amadori: questo il risultato ottenuto per la nostra filiera avicola”.

“Sul fronte del rilancio degli investimenti produttivi – evidenzia –, ai 21 milioni di euro che come Regione abbiamo assicurato con i fondi del Por, aggiungiamo le risorse previste nel Patto per il Molise per un totale di ulteriori 30 milioni: 15 milioni di euro li abbiamo destinati al miglioramento delle zone industriali, a logistica e svincoli o a situazioni particolari delle aree industriali e delle zone Pip e altri 15 milioni varranno come bonus fiscali e contributi alle imprese”.

Per Frattura “tutti interventi, questi, tesi ad arricchire il ventaglio delle opportunità che stiamo mettendo in campo per accompagnare la ripresa del nostro tessuto produttivo e la risalita dei livelli occupazionali”.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *