Falsi rapporti di lavoro per avere maggiore libertà, denunciato sorvegliato speciale

Assitel Service

I Carabinieri della Stazione di Campobasso hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 42enne del capoluogo, già noto alle Forze dell’ Ordine e sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, per il reato di false dichiarazioni o attestazioni in atti destinati all’Autorità Giudiziaria. Le indagini svolte dai militari hanno permesso di  accertare che l’uomo, al fine di ottenere maggiore flessibilità sulle prescrizioni e sugli obblighi imposti dalla misura di prevenzione personale cui è sottoposto, aveva presentato al locale Tribunale una specifica istanza in cui dichiarava ed attestava falsamente, allegando documentazione probatoria, condizioni e rapporti di lavoro in essere o da instaurare mediante svolgimento di un’attività lavorativa straordinaria con una ditta intestata ad un proprio prossimo congiunto. Le opportune verifiche poste in essere da Carabinieri di Campobasso hanno permesso quindi di interrompere per tempo l’intento illecito del sorvegliato speciale.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *