EVENTI – In arrivo Dogma, studio in 3 atti più 1 di Nicola Macolino

Matrix Bistrot

I prossimi 5 e 6 gennaio a Campobasso presso la ‘Palladino company’ in Via Colle delle Api (zona industriale), alle ore 21,15 andrà in scena il nuovo lavoro del regista Nicola Macolino, assistito alla regia da Michele Mariano con Barbara Petti e Andrea Lorena Cianchetta e le musiche di Kein. Partner dell’evento sono Lac Palladino Company e Amtm per una produzione firmata Abraxas Lab. Partendo dalla messa in discussione di alcuni dei concetti cardine del pensiero occidentale (spazio, tempo, valori, individuo, ragione etc.) questo studio, a metà tra la performance e l’installazione artistica, pone l’attenzione sul carattere prospettico del conoscere così come sull’aspetto percettivo e cognitivo dell’essere, suggerendo allo spettatore l’essenza illusoria della realtà. Un non luogo, un non spazio, un non tempo dove il corpo emerge sul linguaggio e l’immagine e l’azione diventano testo e narrazione: dove la presenza, l’essere, il sentire quindi, piuttosto che il pensiero e il narrare. “Costruzione”, “creazione” di un “nuovo linguaggio” e di un “nuovo essere” diventano parole chiavi del progetto. Per lo sviluppo temporale in scena si tiene conto proprio del processo di creazione per antonomasia, quella divina: il riferimento sono alcuni scritti diTertulliano dove si descrivono i quattro stati della creazione dell’uomo appunto: Limo, Sermo, Manus, Figmentum. Posti limitati per prenotazioni e informazioni : 338 3183197

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *