Droga, arrestato corriere: sotto sequestro un etto di hashish

Emporio Verde

Continuano senza sosta le operazioni di servizio da parte della Guardia di Finanza volte alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti che si inquadrano nell’ambito di un dispositivo permanente di contrasto ai traffici illeciti disposto dal Comando Provinciale di Isernia. Questa volta ad essere intercettato dai finanzieri della Compagnia Guardia di Finanza di Isernia, M.M., 30 anni, originario di Casoria (NA), tratto in arresto e tradotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’A.G., per illecita detenzione a fini di spaccio di un panetto di hashish del peso di 100 grammi. Subito dopo essere stato fermato, l’uomo ha pensato bene di eludere i controlli, confessando ai militari operanti di detenere (consegnandolo spontaneamente) un involucro contenente un esiguo quantitativo di marijuana. Senza considerare, però, che –  oltre ad essere tradito da una ingiustificata agitazione, non passata inosservata – i finanzieri lo avrebbero ugualmente sottoposto a controlli più accurati. E così, una volta perquisito, è saltato fuori il panetto, occultato sulla persona. Accompagnato in caserma per le formalità di rito, l’uomo è stato arrestato; lo stupefacente rinvenuto, oltre a quello esibito, sequestrato. Sono in corso accertamenti finalizzati a stabilire la provenienza e la destinazione dello stupefacente,  presumibilmente da “spacciare” in una limitrofa località del confinante Abruzzo.

 

 

 

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *