Dragaggio del porto, respinta la richiesta di sospensiva

App Quotidiano Popup

Il Consiglio di Stato ha respinto l’istanza presentata dalla società che non si è aggiudicata il bando per i lavori di dragaggio del porto di Termoli pur stabilendo che per la questione occorre una discussione e quindi fissando l’udienza di merito per il 15 marzo.

E’ questa il dispositivo emesso dal Consiglio di Stato. Sotto la lente i lavori di dragaggio del porto di Termoli. Nel dispositivo si legge che la progettazione risulta essere già stata commissionata e quindi i lavori possono andare avanti. Vista la domanda di sospensione dell’efficacia della sentenza del Tribunale amministrativo regionale di reiezione del ricorso di primo grado, presentata in via incidentale dalla parte appellante; relatore nella camera di consiglio del giorno 19 dicembre 2017 il consigliere Alessandro Maggio e uditi per le parti gli avvocati Mario Caldarera, Antonio Sottile, Luigi Strano, Enrico Gai e l’avvocato dello Stato Antonio Grumetto. Considerato che: a) la progettazione risulta essere stata già commissionata; b) le questioni poste richiedono, tuttavia, un approfondimento nel merito; Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale respinge l’istanza cautelare e fissa per la trattazione nel merito la pubblica udienza del 15/3/2018, compensando le spese della fase cautelare.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *