Divertirsi in sicurezza il sabato sera, ora a Termoli si può

Confesercenti Cb

Dare la possibilità ai giovani di andare a divertirsi e tornare a casa in sicurezza e senza la ‘preoccupazione’ di quel bicchiere in più bevuto con gli amici. Sabati sera senza più stragi sulle strade. E’ questo l’obiettivo del Comune di Termoli che, per iniziativa dell’assessore ai Trasporti, Vincenzo Ferrazzano, e il sostegno dei consiglieri comunali Michele Barone e Antonio Giuditta, ha messo nero su bianco il progetto “Il sabato sera, divertirsi in sicurezza ora si può” che è stato presentato ieri mattina in conferenza stampa. Un progetto che si basa su due step fondamentali: da un lato la sicurezza dei giovani a cui il Comune di Termoli, da sabato prossimo, metterà a disposizione una navetta per spostarsi dal centro fino ai due locali “Birraofficina” e “Groove” rispettivamente nella zona artigianale e in quella industriale. La navetta sarà attiva da mezzanotte alle quattro del mattino e permetterà ai ragazzi di spostarsi comodamente, e soprattutto in sicurezza, da piazza Garibaldi (fermata degli autobus cittadini) fino al locale in un’andata e ritorno che sarà costante per tutta la notte. Oltre a questo l’amministrazione comunale ha anche pensato di ‘dirottare’ un’ambulanza con personale medico e infermieristico fuori dall’uscita del Groove sempre da mezzanotte alle 4 di mattina affinché tutti i ragazzi che hanno bisogno di cure mediche possano rivolgersi direttamente ai soccorsi sul posto.

L’articolo integrale sull’edizione cartacea del Quotidiano in edicola domani Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *