Diga del Liscione, il livello scende ancora

Julierose

Continua a scendere il livello della Diga del Liscione. L’invaso più importante del Molise, quello che fornisce di acqua tutta la regione, è in ‘caduta libera’. In tre mesi, dal 31 luglio al 31 ottobre, il livello è diminuito di 4,6 metri. Questo è quanto emerge dalla rilevazione mensile effettuata dall’azienda speciale regionale Molise Acque. Il 31 luglio l’altezza dell’invaso del Liscione era di 113,90 metri sul livello del mare, mentre quello registrato il 31 ottobre è di 109,30. Una situazione che, dunque, continua a peggiorare anche a causa delle precipitazioni che continuano ad essere del tutto assenti. La speranza è che presto arrivino le piogge anche per risollevare una situazione che, altrimenti, sembra essere abbastanza compromessa. Già qualche settimana fa da Molise Acque era arrivato l’allarme ai sindaci dei vari Comuni della regione di diminuire l’uso dell’acqua e di renderlo sicuramente più parsimonioso. Di recente è stato anche effettuato un incontro con il primo cittadino di Campobasso che aveva escluso la razionalizzazione dell’acqua nella città capoluogo di regione. In basso Molise, invece, sono diversi i sindaci che stanno programmando le chiusure almeno nelle ore notturne per permettere ai serbatoi comunali di riempirsi e di riuscire a fornire acqua alla popolazione. A Termoli la situazione è ancora tranquilla e per il momento si esclude una qualsiasi forma di razionalizzazione. La speranza di tutti, in ogni caso, è che possa piovere nel più breve tempo possibile.

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *