CULTURA – Simonetta Tassinari al terzo appuntamento di ‘Letture in corsia’

Immocasa

Al terzo appuntamento di “letture in corsia”, oggi pomeriggio alle 16.30, sarà la scrittrice Simonetta Tassinari a scegliere brani delle opere di Pietro Corsi, italo-americano nato a Casacalenda, scomparso recentemente e al quale Molise d’Autore ha voluto dedicare queste letture come omaggio.
Lettore d’eccezione, l’attore Aldo Gioia che leggerà brani delle opere di Pietro Corsi.

Quest’anno si vuole sottolineare il valore della lettura come “strumento di benessere”, e quindi dimostrare come l’attività ristoratrice e terapeutica della lettura, specie se svolta in gruppo, possa essere un valido aiuto per i pazienti. L’ospedale diventa inoltre un luogo dove accanto alle cure si offre una piccola occasione di “educazione permanente”.

Il periodo di forzata inattività diventa un’occasione per riscoprire il gusto della lettura e riprendere un’attività intellettuale che per alcuni si è interrotta troppo presto e che produce invece grandi benefici. L’iniziativa, rivolta alle persone ricoverate presso il Centro, rientra nei programmi di “umanizzazione della degenza ospedaliera” della Fondazione Giovanni Paolo II, che hanno l’obiettivo di favorire un soggiorno confortevole per i pazienti attraverso la promozione di momenti di relazione sociale e culturale.
Qui la formula scelta è quella della lettura che diventa occasione d’incontro. Come per tante attività, inoltre, la socializzazione completa il valore della lettura. Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *