CULTURA – Le ali del ritorno, il romanzo storico di Rita Frattolino

Proseguono gli appuntamenti culturali promossi dal network Borghi della Lettura in Molise.
Venerdì alle 17 nella sala consiliare di Palazzo San Giorgio, verrà presentato al pubblico il romanzo storico “Le Ali del Ritorno”, pubblicato da Rita Frattolillo, docente, giornalista, studiosa della storia e delle tradizioni della città di Campobasso e del Molise in generale.
L’iniziativa, organizzata dai Borghi della Lettura in collaborazione con il Comune, sarà aperta dai saluti del sindaco Antonio Battista, dell’assessore alla Cultura Emma De Capoa e del presidente dei Borghi della Lettura, Roberto Colella. Interverranno a seguire la giornalista e saggista Barbara Bertolini, la presidente della Fondazione Molise Cultura Antonella Presutti, e il giornalista Davide Vitiello che intervisterà l’autrice del romanzo.

 


Le ali del ritorno, il primo romanzo storico di Rita Frattolillo, è la storia di una agiata famiglia meridionale trapiantata a Roma sul finire degli anni ’50.
Il trauma dell’inserimento nella nuova realtà, il gap generazionale giunto allo scontro tra il padre autoritario e le figlie adolescenti rivivono nelle pagine di un diario che mette a fuoco, attraverso le vicende personali, la trasformazione in atto nel Paese di cui Roma è la cassa di risonanza.
Diario affidato prima di morire dalla nonna Livia alla nipotina prediletta Gea.
Una storia familiare con sorpresa, perché la giovane, sconvolta, scoprirà tra le carte della nonna una foto misteriosa… Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *