Case sulla spiaggia, stop al caos. Approvato emendamento della Venittelli

50k visualizzazioni

TERMOLI. La legge entrerà in vigore il primo di gennaio e nasce per ‘mettere ordine’ nel caos di una città che non ha mai avuto una linea della costa definita e quindi, nella sostanza, non ha mai saputo con esattezza quali terreni insistono sul demanio marittimo e quali, invece, non lo sono. Il primo esempio che viene in mente è quello di Rio Vivo, il quartiere alla periferia sud di Termoli, dove esistono case che praticamente si affacciano sul mare, altre che sono poco più lontane dalla costa e dove, storicamente, le amministrazioni comunali non hanno mai potuto ‘mettere le mani’ per programmare uno sviluppo armonico di quella che dovrebbe essere la “porta sud di Termoli”. Da ieri, però, non sarà più così. Nella legge Finanziaria, infatti, è passato l’emendamento avanzato dall’onorevole termolese del Partito Democratico, Laura Venittelli, che da mandato all’Agenzia del Demanio Marittimo e al Ministero dei Trasporti di ridefinire la linea della costa termolese.

L’articolo integrale sull’edizione cartacea del Quotidiano in edicola domani.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *