Carabinieri, week end di controlli

50k visualizzazioni

Nell’ultimo fine settimana i Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, hanno intensificato i controlli in varie zone del capoluogo “pentro”, al fine di prevenire reati di tipo predatorio e in materia di sicurezza stradale.

Pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia e delle Stazioni territorialmente competenti, hanno eseguito in varie fasce orarie, numerosi posti di blocco nel corso dei quali sono stati controllati 60 veicoli in transito, identificate ottanta persone tra conducenti e passeggeri, ed eseguite nei casi sospetti perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva. Una decina i pregiudicati che attualmente scontano misure cautelari o di prevenzione, nei cui confronti sono stati effettuati controlli sul regolare rispetto delle prescrizioni imposte dalle competenti Autorità Giudiziaria e di Pubblica Sicurezza. Ispezionati anche tre locali pubblici per accertamenti amministrativi e in materia igienico-sanitaria.

Un 38enne è stato sorpreso alla guida della propria auto mentre percorreva una strada periferica del comune di Cantalupo nel Sannio, manifestando chiari segni di alterazione alcolica, che avrebbero potuto determinare un grave pericolo per la circolazione stradale. Il provvidenziale intervento dei militari della locale Stazione, ha consentito di bloccare il guidatore, e nei suoi confronti è scattata un denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica, il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *