Carabinieri e controllo del territorio, tre denunce nell’isernino

Ferridea

Continuano le operazioni di controllo del territorio predisposte dai Carabinieri in tutta la provincia di Isernia. Nelle ultime ore sono scattate denunce per vari reati e sequestri per violazioni in materia di sicurezza stradale.

Nel dettaglio, ad Isernia, una donna, 30enne del luogo, è stata denunciata dai militari della locale Stazione per inosservanza alle prescrizioni della misura cautelare degli arresti domiciliari cui la stessa è sottoposta per reati in materia di stupefacenti.

A Castelpetroso, i militari della Stazione di Cantalupo nel Sannio, hanno invece denunciato un 60enne del luogo, in quanto sorpreso ubriaco alla guida della propria autovettura, mettendo così in grave pericolo la propria incolumità e quella degli altri utenti della strada. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per guida in stato di ebrezza alcolica, il sequestro del veicolo e il ritiro della patente di guida.

A Venafro i militari della locale Stazione, hanno denunciato un 50enne del luogo per omessa custodia di armi dallo stesso legalmente detenute.

Infine posti di blocco sono stati istituiti lungo le arterie principali che attraversano il territorio “pentro”, con particolare riferimento a quelle di collegamento con la limitrofa provincia di Caserta, nel corso dei quali sono stati controllati novanta veicoli in transito, identificate centoventi persone tra conducenti e passeggeri, e nei casi sospetti si è proceduto a perquisizioni personali e veicolari per la ricerca di armi, droga e refurtiva.

 

Ferridea

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli