Cane si getta sui binari, traffico ferroviario in tilt in basso Molise

App Quotidiano Popup

TERMOLI. Sono rimasti bloccati per un bel pezzo in attesa del nulla osta per ripartire i treni diretti a Termoli e in partenza da Termoli che questa mattina avrebbero dovuto transitare nella zona compresa tra Montenero di Bisaccia e Petacciato. Tutto è avvenuto in una frazione di secondi quando erano da poco passate le 10,10. Il cane, stando alle prime ricostruzioni, si è lanciato improvvisamente sui binari, durante una giocosa passeggiata con il suo padrone, ed è stato investito dal Regionale che in quel momento stava per giungere alla stazione ferroviaria di Montenero di Bisaccia-Petacciato. Il macchinista notando il padrone affacciato sui binari, in un punto poco distante dallo scalo in direzione di San Salvo, ha immediatamente attivato il sistema di blocco immaginando che ci fossero delle persone sulle rotaie. Il sistema di blocco di alta sicurezza in caso di pericolo provvede a fermare, immediatamente, tutti i convogli. Di qui il blocco di tutti i treni sia di quelli in partenza da Termoli che quelli che sarebbero dovuti arrivare nella città adriatica e che sono rimasti fermi un bel po’ in attesa del nulla osta per poter ripartire. Un’ora di ritardo, segnalato anche sul sito di Ferrovie dello Stato, per l’Intercity e il Freccia Bianca. Il traffico ferroviario fra Montenero-Petacciato e Vasto-San Salvo sulla linea Pescara – Termoli, è ripreso regolarmente attorno alle 11,30.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *