Assenteismo, rinviati a giudizio 7 dipendenti comunali

Sono sette i dipendenti del Comune di Termoli rinviati a giudizio dal Gup del Tribunale di Larino (Campobasso), dopo le indagini condotte dalla Polizia municipale nell’ambito di un’inchiesta sull’assenteismo. La vicenda, nata nel 2015 si riferisce alla diffusa pratica di timbrare il cartellino per poi assentarsi dal posto di lavoro. Le accuse nei confronti dei 7 imputati spaziano dall’assenteismo alla truffa, fino ad arrivare al peculato. Questi gli esiti dell’udienza preliminare svoltasi oggi, davanti al gip. Intanto il legale della difesa, l’avvocato Giulia Antignani di Termoli nella dichiarazione rilasciata all’Ansa sottolinea: “I dipendenti erano sul posto di lavoro a fare il loro dovere – ha dichiarato a conclusione dell’udienza -. Riusciremo a provarlo nel corso del procedimento”.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *