Asrem. La salute delle donne al primo posto, l’8 marzo visite ed esami gratuiti

50k visualizzazioni

L’Azienda Sanitaria Regionale del Molise omaggia la donna in occasione della ricorrenza dell’8 marzo dando valore alla sua salute. L’Unità, infatti, garantirà prestazioni gratuite dalle 10 alle 18 a tutte le pazienti che ne faranno richiesta, previa prenotazione telefonica, presso gli ambulatori di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Cardarelli del San Timoteo di Termoli e del Veneziale di Isernia.

Il personale dell’Asrem sarà a disposizione per visite ostetriche e ginecologiche con relativa ecografia e pap-test, oltre alle cardiotocografie. Quest’ultime, in particolare, saranno effettuate dalle 10 alle 13.

Saranno, inoltre, fornite informazioni sulle patologie specifiche e sui servizi offerti quali: accertamenti per gravidanza
fisiologica e gravidanza a rischio, corsi di accompagnamento alla nascita, uso del gas Protoxan per la riduzione del dolore in travaglio di parto, donazione del sangue cordonale, incentivazione all’allattamento al seno, rieducazione del pavimento pelvico pre e post-partum e in menopausa, screening oncologico ginecologico di 1° e 2° livello (compreso la servaporizzazione), diagnostica endoscopica, chirurgia laparoscopica e protesica fasciale per la cura del prolasso uterino e vescicale, cura per l’incontinenza urinaria da sforzo.

Per prenotazioni chiamare il numero 0874409229 di UOC Ostetricia Campobasso e il numero 0875 7159383 per Uoc Ostetricia-Ginecologia Termoli.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *