”American Dream”, è ancora una realtà?

di Giuseppe Ferri

E’ innegabile la diffusione di un comune desiderio di fama tra i giovani italiani. I Social Media non fanno altro che proiettare la società in un mondo quasi utopico, fatto di immagini suggestive e ambizioni di vario genere, che affascina l’immaginario collettivo. Davvero l’unica soluzione sarebbe lasciare l’Italia e realizzare il cosiddetto ”American  Dream”. Quando si parla di popolarità e successo non si può non pensare agli Stati Uniti, dove poter realizzare i propri desideri. Questa visione radicata nella società contemporanea ormai da decenni, è nata presumibilmente dalla fortuna ottenuta degli emigrati italiani in America nel secolo scorso e arrivata fino a noi. Ma oggi il sogno americano è effettivamente realizzabile? Nell’ultimo decennio, è parso evidente come sia complicato iniziare una nuova vita fuori dall’Italia, e fare i conti con le mille difficoltà burocratiche per raggiungere gli Stati Uniti. Con la vittoria di Trump alle elezioni presidenziali americane, la politica estera del paese prospetta un periodo di forti controlli diplomatici, che potrebbe invertire il progetto liberale della vecchia amministrazione. Sarà sempre più lontano il sogno americano? Per rispondere a questa domanda non ci resta che aspettare!

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *