Agnone, i migranti dotati di pale liberano stradine e portoni

Beauty City

AGNONE. Altri due giorni di chiusura delle scuole ad Agnone. Lo ha deciso ieri il sindaco Marcovecchio prolungando fino a giovedì 12 gennaio le vacanze agli studenti. Ancora seduta di giunta con i tecnici comunali avuta ieri in palazzo Verdi. Sedute che si susseguono senza tregua in questo momento di emergenza neve. Dall’incontro di ieri, pare, che si sia deciso di portar via la neve dal centro abitato con dei camion. Di coltre bianca ce n’è davvero tanta. Quasi sommersa piazza Plebiscito nel centro storico e praticabili quasi al limite le vie del centro cittadino. Si pensa di accumulare la neve e poi caricarla su dei camion. Questa è l’unicasoluzione se non si vuole che l’ammasso di ghiaccio resti fino a primavera. E la pulizia straordinaria dev’essere effettuata prima che possa giungere una nuova perturbazione nevosa. Certamente i costi del piano antineve si moltiplicheranno e non poco ma è davvero un momento critico che dev’essere compreso anche dagli organi Regionali. Tantissime le difficoltà per i cittadini e molti non hanno compreso come il Prefetto di Isernia non abbia seguito l’ordinanza del suo collega di Campobasso che ha decretato anche la chiusura dei pubblici uffici. Come se ad Agnone, Capracotta, Pescopennataro e negli altri paesi le difficoltà e le necessità non esistessero proprio. Comunque da ieri pomeriggio si è avuto un’attenuazione delle precipitazioni, ma restano le tubazioni ghiacciate, l’impossibilità o quasi di circolazione degli autoveicoli nei centri urbani. E a spalare davanti le abitazioni sono stati in particolare i migranti che armati di pala e tanta buona volontà in cambio della “generosità” della gente si son dati da fare e non poco per liberare dalla neve le proprietà private. Magari potessero essere assoldati dal Comune per il lavoro di pulizia delle strade interne che effettuerebbero con diligenza ed in tempi brevissimi ed a costi nettamente inferiori a quelli che i Comuni devono ora sopportare.

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *