Abusi sessuali su degenti, operatore sanitario denunciato e sospeso dal servizio

Safety consulting

Un operatore sanitario dipendente di un centro di riabilitazione psicosociale del dipartimento di salute mentale della provincia di Isernia, a seguito di un’attività investigativa condotta dai Carabinieri, è stato denunciato in quanto ritenuto responsabile di molestie sessuali ai danni di giovani donne pazienti della struttura. L’uomo, un 60enne isernino, approfittando delle condizioni di inferiorità psichica dovute allo stato di degenza, in più circostanze costringeva le vittime a subire atti sessuali. A seguito di tali comportamenti l’operatore sanitario è stato sospeso dall’impiego. Ulteriori indagini sono in corso da parte dei Carabinieri anche per accertare se analoghi comportamenti siano stati commessi ai danni di altre pazienti ospiti nel passato della struttura.

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *