Differenziata, scattata la fase due. Da ieri il servizio attivo in contrada Macchie

[pro_ad_display_adzone id="159437" random="true"]

CAMPOBASSO. E’ scattata ieri, seppur in leggero ritardo sulla tabella di marcia, l’operazione differenziata nelle contrade del capoluogo.

Servizio al via per i residenti di contrada Macchie, ai quali è stato consegnato nei giorni scorsi il materiale necessario, oltre ad un opuscolo informativo su orari, finalità della differenziata e modalità di raccolta all’insegna della massima civiltà. Operazioni che rientrano nella seconda fase, per il momento sperimentale, che ha come obiettivo la copertura totale del territorio. “Un ulteriore passo – ha ribadito l’amministrazione e l’assessore all’Ambiente – che potrà portarci presto ad una copertura importante del capoluogo. Le contrade rappresentano uno step importante”.

L’arrivo della differenziata in contrada Macchie e prossimamente al Cep, non offusca tuttavia le difficoltà incontrate lungo il cammino. Il servizio va avanti tra luci ed ombre nel centro storico, fulcro di Campobasso, quotidianamente alle prese con difficoltà di gestione. In alcuni casi, sono scattate multe salate per i furbetti, sorpresi ad abbandonare i sacchetti. 

Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi
[pro_ad_display_adzone id="159441" random="true"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *